Abuso nell'area protetta di Zaiana, sequestrata l'area: creata una strada per raggiungere la spiaggia

I militari hanno accertato la realizzazione, sul costone della Baia di Zaiana, di una strada in terra battuta con muri di contenimento a secco che termina in prossimità dell’arenile. Sono in corso ulteriori accertamenti

L'area sottoposta a sequestro

Dopo la denuncia (con tanto di fotografie) del WWF Foggia in merito allo 'scempio' che si stava consumando lungo la strada che conduce alla spiaggia di Zaiana, a Peschici, non si è fatta attendere la risposta delle forze dell'ordine. 

I carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano, infatti, stanno procedendo al sequestro di un’area sottoposta a vincoli paesaggistici in località Zaiana. I militari, dopo aver ricevuto la segnalazione del WWF, con l’immediato e diretto coordinamento della Procura della Repubblica di Foggia, hanno accertato la realizzazione, sul costone della Baia di Zaiana, di una strada in terra battuta con muri di contenimento a secco che termina in prossimità dell’arenile. Sono in corso ulteriori accertamenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento