Pellicce illegali dalla Cina, blitz della Forestale: sequestrati 100 capi a Lucera

Operazione dei carabinieri forestali del Cites di Bari compiuta in diverse località della Puglia. I capi non riportavano l’etichetta indicante la specie animale utilizzata

I Carabinieri Forestali del CITES (Convention on International Trade of endangered Species of Wild Fauna and Flora) di Bari hanno sequestrato in diverse località della Puglia oltre 300 capi di abbigliamento, soprattutto capispalla realizzati in parte con pellicce allevate e provenienti dalla Cina, in violazione a normative comunitarie e nazionali che regolano l’introduzione e l’etichettatura di tali prodotti. 

La normativa europea vieta l’introduzione e l’uso nella Unione Europea di pellicce ottenute da animali quali il procione, il coyote, la lince ed altri, provenienti da Paesi che non assicurino che per la loro cattura, allevamento e abbattimento non siano usate tagliole o metodi cruenti che producano gravi sofferenze. I capi in questione non riportavano all’interno l’etichetta indicante la specie utilizzata per la realizzazione delle parti in pelliccia e per questo i Carabinieri del CITES di Bari hanno provveduto a sequestrare la merce illegale irrorando inoltre sanzioni amministrative da 100 a 5000 euro per ogni ditta, quindi per un totale di circa 20mila euro.

Capi abbigliamento illegali-3

L’operazione ha toccato anche la provincia di Foggia: a Lucera sono infatti stati sequestrati circa cento capi di abbigliamento. Non è la prima volta che il settore della moda viene sottoposto a controlli mirati da parte del Nucleo CITES. Negli anni scorsi, con le operazioni “Racoon” e “Rascal”, furono circa mille i capi di abbigliamento griffati Made in Italy sequestrati. 

Il fenomeno del traffico di esemplari di animali, vivi, morti o parti derivate, appartenenti a specie protette, destinati all’industria della moda, registra ancora numeri elevati. La merce sequestrata dai Carabinieri Forestali CITES, una volta immessa sul mercato, avrebbe fruttato cifre sino a 200mila euro. 

Pellicce illegali-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento