Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Tonnellate di rifiuti scaricati all'interporto (ora sotto sequestro). Metta: "Non avevo altra scelta"

Il sindaco di Cerignola Franco Metta, mentre mostra le immagini della città invasa dai rifiuti e dell'emergenza dei giorni scorsi (ormai superata), conferma di aver disposto che i rifiuti venissero scaricati all'interporto: "Non c'era altro luogo".

 

Il primo cittadino prosegue: "Adesso mi dicono che a richiesta evidentemente dei signori dell'opposizione di questa amministrazione, che i carabinieri del Noe avrebbero effettuato un sequestro. Voglio informarvi che il sindaco di questa città ha legittimamente esercitato i suoi doveri, non diritti, di tutela dell'igiene della sanità pubblica". Il sindaco-avvocato conclude: "Se aver liberato la città dai rifiuti è un reato io sono colpevole, ma non credo di aver fatto nulla di illecito"

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento