Giocattoli pericolosi: sequestrati 569 pezzi alla Fiera di Santa Caterina

Ieri pomeriggio, la Squadra Annonaria della Polizia Locale ha provveduto al sequestro di 569 giocattoli privi dei requisiti essenziali di sicurezza, a carico di un venditore ambulante di nazionalità bengalese di 50 anni

I giocattoli sequestrati

Un carico di giocattoli pericolosi è stato sequestrato nel pomeriggio di ieri, a Foggia, nell’ambito dei servizi di polizia commerciale finalizzati al contrasto dell’abusivismo su area pubblica, durante la Fiera di Santa Caterina.

Il personale della personale della Squadra Annonaria della Polizia Locale di Foggia, infatti, ha provveduto al sequestro di 569 giocattoli, privi dei requisiti essenziali di sicurezza, a carico di un venditore ambulante di nazionalità bengalese di 50 anni. La merce sequestrata è stata messa a disposizione dell’Autorità Amministrativa competente. L’attività di repressione del fenomeno, tuttavia, va accompagnata dal senso di responsabilità dei consumatori, che devono acquisire consapevolezza del fatto che, acquistando presso rivenditori non a norma, alimentano un mercato che va a danno di quanti esercitano il commercio  regolarmente e secondo le norme, oltre ad acquistare prodotti potenzialmente non sicuri.

“Il fenomeno della vendita incontrollata di giocattoli potenzialmente pericolosi per la salute dei bambini merita la massima attenzione, in quanto, l’incauto acquisto di tali oggetti, pone a serio rischio l’incolumità dei più piccoli a causa della totale assenza di controlli sui manufatti e sui materiali utilizzati nella produzione con elevatissima possibilità della presenza di piccoli componenti facilmente staccabili ed ingeribili o inalabili dai bambini in tenera età, oltre a quella di materiali e prodotti di lavorazione tossici o comunque dannosi per la salute. Il consiglio per chi abbia acquistato per strada o detenga giocattoli dei quali non siano certificate le caratteristiche (etichette e stampigliature “CE”) o l’esatta provenienza, è di disfarsene per non porre a rischio l’incolumità dei minori” ricorda il Comandante della Polizia Locale Romeo Delle Noci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento