Blitz della polizia in via Monfalcone: sequestrati giocattoli in un negozio di cinesi

Operazione della polizia impegnata in controlli amministrativi nei negozi della zona Stazione, la maggior parte dei quali gestiti da cittadini stranieri. Un uomo di 49 anni denunciato per ricettazione

Immagine di repertorio

C’erano anche giocattoli destinati a bambini di varie fasce di età, privi del marchio ‘Ce’ e quindi non garantiti, tra la merce sequestrata nel pomeriggio di ieri, all’interno di una attività commerciale gestita da cittadini cinesi, in via Monfalcone, a Foggia.

Tutta merce contraffatta, tra cui materiale per la casa, borse e altri accessori, prese, orologi e lampadine, posta sotto sequestro dagli agenti della polizia, impegnati in una serie di controlli amministrativi nei negozi attivi lungo il viale della stazione e addentellati, la maggior parte dei quali gestiti da cittadini stranieri. All’esito del controllo, la polizia ha rinvenuto vari articoli e giocattoli contraffatti in vendita sugli scaffali del negozio di via Monfalcone e ha proceduto al sequestro di un ingente carico di prodotti. Per il fatto, il titolare nel negozio - un cittadino cinese di 49 anni - è stato denunciato per ricettazione.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • La Capitanata in lutto: è morta la 'nonna d'Europa' Giuseppa Robucci, si è spenta a 116 anni (e 90 giorni)

  • "Sono il ragazzo che ti ha fatto male", 17enne chiede perdono all'agente investito: "Scusa, ho avuto tanta paura"

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • Ragazze sfruttate e fatte prostituire, le camere in pieno centro a Foggia: in carcere maitresse (nei guai locatori)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento