Scarti di produzione venduti come "Parmigiano": blitz dei Carabinieri Forestali, sequestrati 26 kg di formaggio

E' quanto scoperto dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Serracapriola, a seguito di attività investigativa avviata nell'ambito dei controlli straordinari nel settore agroalimentare. Scattano le denunce

Immagine di repertorio

Venduto come "Parmigiano", ma erano scarti di produzione del vero formaggio dop. E' quanto scoperto dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Serracapriola, a seguito di attività investigativa avviata nell'ambito dei controlli straordinari nel settore agroalimentare.

Nel dettaglio, i militari hanno recuperat,o durante un controllo presso un esercizio alimentari, del formaggio a pasta dura con marchio identificativo palesemente rimosso, falsamente indicato come "Parmigiano", risultante invece dall'analisi della documentazione in possesso del titolare dell'attività, come formaggio di scarto della produzione del "Parmigiano-Reggiano" DOP.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Venivano deferiti a piede libero per il reato di fode in commercio, il titolare ed il legale rappresentante della ditta fornitrice, due uomini rispettivamente di 47 e 50 anni. Oltre a procedere all'identificazione dei responsabili, sono stati posti sotto sequestro 26 Kg del formaggio incriminato. L'attività rientra nella campagna di controlli preordinata dal Gruppo Carabinieri Forestale di Foggia, ai reparti dipendenti, volta al potenziamento delle verifiche nei settori Agricolo, Agroalimentare e Forestale nella provincia di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

  • Ingerisce una sostanza nociva, errore fatale a Monte Sant'Angelo: Donato Ciuffreda non ce l'ha fatta. "Un ragazzo buono"

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento