Natante incagliato e abbandonato a riva, a Capojale: a bordo un chilo di marijuana

E' quanto recuperato lo scorso venerdì, 15 settembre, dai militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste e Rodi Garganico, in prossimità di Cala Rossa

Immagine di repertorio

Natante incagliato sulla costa garganica. A bordo 1 kg di stupefacente. E' quanto recuperato lo scorso venerdì, 15 settembre, dai militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste e del dipendente Ufficio Locale Marittimo di Rodi Garganico, a seguito di segnalazione giunta al 1530. Il fatto è successo in località Capojale, in prossimità di Cala Rossa: un natante da diporto semicabinato (di circa 6 mt. motore fuoribordo da 200 cavalli) era incagliato sulla costa.

A dare supporto da mare, anche la Motovedetta CP880. Sotto il diretto controllo del Comandante del Circondario Marittimo di Vieste, Giuseppe Saverio Zaccaro ed in stretta sinergia con il Comandante della 2^ Squadra Unità Navali della Guardia di Finanza di Vieste, Luca Galliano, è stata ispezionata l’unità al fine di scongiurare la presenza di eventuali diportisti colti da malore e poter ottenere documentazione utile al reperimento di dati e notizie che potessero far risalire al proprietario dell'imbarcazione. Dal controllo pur, non riscontrando la presenza di persone o documentazione, è stato recuperato un collo di circa 1 kg avvolto con del cellophane e contente sostanza stupefacente che a seguito di esami specifici è risultato essere del tipo cannabinoidi (marijuana). Si è proceduto alla denuncia a carico di ignoti alla Autorità Giudiziaria, con relativo sequestro del mezzo e suo contenuto. 

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento