Nuova tegola per Bonassisa: scattano i sigilli del Noe alla discarica della 'Cupello Ambiente'

Le indagini, coordinate dalla Procura di Vasto, avrebbero rivelato “la violazione di norme a tutela dell’ambiente, essendo stati accertati conferimenti di rifiuti extra-regione per gli anni 2017-2018 per circa 70mila tonnellate”

Immagine di repertorio

Dopo lo scandalo rivelato da Striscia la Notizia, ancora guai per l’imprenditore Rocco Bonassisa.

Questa mattina, infatti, gli uomini del Noe di Pescara hanno proceduto al sequestro preventivo della terza vasca per rifiuti non pericolosi a Valle Cena, situata all’interno del polo tecnologico di proprietà del consorzio Civeta, gestita dalla società Cupello Ambiente srl, riconducibile all’imprenditore foggiano.

Le indagini sono coordinate dalla Procura di Vasto e avrebbero rivelato “la violazione di norme a tutela dell’ambiente e di quanto stabilito nell’autorizzazione  integrata ambientale, essendo stati accertati conferimenti di rifiuti extra-regione per gli anni 2017-2018 (provenienti da Puglia, Campania e Lazio) per circa 70mila tonnellate”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento