Funghi “cinesi” spacciati per chiodini: sequestrati barattoli e vasetti nel Foggiano

Nelle province di Napoli Foggia dal Nucleo Antifrodi Carabinieri di Salerno in collaborazione con il personale dell’ispettorato centrale repressione frodi di Bari

Immagine d'archivio

1770 kg di funghi confezionati in barattoli di latta e vasetti di vetro con la dicitura ‘funghi chiodini’ sono stati sequestrati nelle province di Napoli Foggia dal Nucleo Antifrodi Carabinieri di Salerno in collaborazione con il personale dell’ispettorato centrale repressione frodi di Bari a seguito di alcuni accertamenti attraverso i quali è stato scoperto che in realtà altri non erano che funghi della varietà di origine orientale ‘pholiota mutabilis nameko’.

Sono stati altresì sequestrati 4300 ettolitri di vino bianco del valore di circa 500mila euro poiché erano detenuti in eccedenza rispetto alla giacenza contabili e quindi non giustificato da alcuna documentazione.  Durante i controlli sono state sequestrate anche 6500 etichette ed elevate sanzioni per quasi 200mila euro

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • La Capitanata in lutto: è morta la 'nonna d'Europa' Giuseppa Robucci, si è spenta a 116 anni (e 90 giorni)

  • "Sono il ragazzo che ti ha fatto male", 17enne chiede perdono all'agente investito: "Scusa, ho avuto tanta paura"

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • Spaccate e micidiali bombe, così assaltavano i bancomat di Foggia: due arresti (si cercano i complici)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento