Cocaina nell'ex distretto militare: blitz dei 'Falchi', sequestrati tre etti di cocaina in purezza

Lo stupefacente era nascosto in una borsa, con un bilancino di precisione ed un taglierino. Considerando che la sostanza non era ancora stata tagliata, il suo valore commerciale si stima intorno ai 15.000 euro

La droga sequestrata

Cocaina e hashish nelle aree comuni dell'ex Distretto Militare, a Foggia. E' quanto scoperto lo scorso 18 marzo, dagli agenti della Squadra Mobile - Gruppo Falchi, nell'ambito di un servizio finalizzato al contrasto di reati inerenti al traffico di sostanze stupefacenti.

Sul posto hanno proceduto all’identificazione di due pregiudicati, di cui uno anche sorvegliato speciale e abitante nell’edificio. La perquisizione domiciliare a carico di quest’ultimo, dava esito negativo, ma il soggetto sorvegliato, avendo violato le prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione, veniva deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Un ulteriore controllo nei locali di libero accesso, posti in una zona comune dello stabile, vicino a dove i due soggetti erano stati sorpresi, gli agenti rinvenivano all’interno di una borsa nascosta tra le masserizie un rilevante quantitativo di cocaina, del peso di circa 300 grammi, oltre a 10 grammi di sostanza del tipo hashish.

Nella stessa borsa veniva rinvenuto un bilancino di precisione ed un taglierino, entrambi intrisi di sostanza stupefacente. Considerando che la sostanza stupefacente del tipo cocaina, non era ancora stata tagliata, il valore commerciale si stima intorno ai 15.000 euro. Tutto il materiale veniva sequestrato a carico di ignoti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Sequestrati a Curci beni per 16 milioni, che il commercialista "che ha manifestato concreta pericolosità sociale" stava occultando

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento