Viaggiavano su un furgone con 100 pannelli solari 'sospetti': bocche cucite sul carico che valeva 70mila euro

Fermati e identificati dai carabinieri di Melfi i tre soggetti a bordo del mezzo: si tratta di tre uomini del Burkina Faso, attualmente residenti a Foggia

Immagine di repertorio

Oltre 100 pannelli solari di 'dubbia provenienza' recuperati e tre uomini provenienti dal Foggiano denunciati. E', in breve, il bilancio dell'attività portata a segno la scorsa notte, dai carabinieri della Compagnia di Melfi, che hanno intercettato un furgone carico di 'merce sospetta' sulla strada che conduce verso Foggia.

Fermati e identificati i tre soggetti a bordo del furgone: si tratta di tre uomini del Burkina Faso provenienti dalla provincia di Foggia, dove risiedono attualmente. I soggetti, di età compresa tra i 28 e 48 anni, non hanno saputo spiegare la provenienza del materiale trasportato, che è stato quindi sottoposto a sequestro. I pannelli, 110 nel complesso, hanno un valore stimato di circa 70mila euro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultim'ora | Carabinieri 'rastrellano' il Foggiano: scatta il blitz anticrimine, in azione elicottero e unità cinofile

  • Blitz anticrimine nel Foggiano: pioggia di arresti dalle prime luci dell'alba, 180 carabinieri alla ricerca di armi e droga

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Folle fuga in A14: foggiano su un'auto rubata forza posto di blocco, sfonda casello e poi si schianta contro un muretto

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento