Viaggiavano su un furgone con 100 pannelli solari 'sospetti': bocche cucite sul carico che valeva 70mila euro

Fermati e identificati dai carabinieri di Melfi i tre soggetti a bordo del mezzo: si tratta di tre uomini del Burkina Faso, attualmente residenti a Foggia

Immagine di repertorio

Oltre 100 pannelli solari di 'dubbia provenienza' recuperati e tre uomini provenienti dal Foggiano denunciati. E', in breve, il bilancio dell'attività portata a segno la scorsa notte, dai carabinieri della Compagnia di Melfi, che hanno intercettato un furgone carico di 'merce sospetta' sulla strada che conduce verso Foggia.

Fermati e identificati i tre soggetti a bordo del furgone: si tratta di tre uomini del Burkina Faso provenienti dalla provincia di Foggia, dove risiedono attualmente. I soggetti, di età compresa tra i 28 e 48 anni, non hanno saputo spiegare la provenienza del materiale trasportato, che è stato quindi sottoposto a sequestro. I pannelli, 110 nel complesso, hanno un valore stimato di circa 70mila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento