Duro colpo inferto ad un elemento di spicco della malavita garganica (vicino al gruppo dei Romito)

Il comune di Mattinata recentemente sciolto ex art. 143 t.u.e.l. per accertate forme di condizionamento operate dalla criminalità organizzata è attualmente amministrato dalla Commissione straordinaria nominata dal Consiglio dei Ministri

Nelle prime ore della mattinata odierna, Agenti della Polizia di Stato della Divisione Anticrimine - Ufficio Misure di Prevenzione della Questura di Foggia hanno dato esecuzione al decreto di sequestro anticipato di beni, emesso dal Tribunale di Bari a carico di un noto pluripregiudicato di Mattinata, elemento di spicco della criminalità organizzata garganica e contiguo al gruppo “Romito“ operante nell’area di Mattinata-Manfredonia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aggiornamenti e video

Il comune di Mattinata recentemente sciolto ex art. 143 t.u.e.l. per accertate forme di condizionamento operate dalla criminalità organizzata è attualmente amministrato dalla Commissione straordinaria nominata dal Consiglio dei Ministri. I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà in data odierna alle ore 11:30 presso la Questura di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

Torna su
FoggiaToday è in caricamento