Sciacalli al negozio cinese di via Fania: il video finisce su YouTube

Pochi giorni fa il negozio è stato vittima di un attentato. Nel video si intravedono alcune persone che entrano, rovistano tra le cose ed escono con la merce

Sciacalli al negozio cinese

A quanto pare a Foggia al peggio non c’è mai fine. Il video pubblicato su YouTube che ritrae alcune persone entrare nel negozio di via Fania - distrutto la sera del 9 novembre da una bomba - e portare via quel che resta della merce e della struttura, sta indignando il popolo della rete.

Per i negozianti cinesi, quindi, al danno dell’esplosione si è aggiunta anche la beffa dello sciacallaggio. Approfittare delle disgrazie altrui non è corretto, ma "Questa è Fogge..., che amma fa" si sente nel video.

All’indomani dell’iniziativa messa in piedi dai commercianti della zona, che hanno avviato una raccolta fondi per le vittime dell’attentato, raccogliendo la stima e il plauso dei foggiani, è davvero desolante assistere ad episodi del genere.

VIA FANIA: IL VIDEO SU YOUTUBE

A onor del vero non è mancata la critica di chi, nonostante la ferma condanna dell’attentato, si è detto contrario alla colletta organizzata in favore dei cinesi, perchè "commercianti stranieri".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Coronavirus: altri due casi in Puglia, sono la moglie e il fratello del 'Paziente 1' della provincia di Taranto

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento