Tentata estorsione e uno schiaffo alla madre: torna in libertà Carella (che si dice innocente)

Revocati dunque gli arresti domiciliari per il 43enne, ma dovrà rispettare il divieto imposto di dimora in città, per evitare la possibile reiterazione di reati. Il 7 gennaio fu arrestato per una tentata estorsione ai danni della madre

Immagine di repertorio

Accolta l'istanza di rimessione in libertà presentata dall'avvocato di Bruno Carella; revocati dunque gli arresti domiciliari, ma l'uomo dovrà rispettare il divieto imposto di dimora in città, per evitare la possibile reiterazione di reati.

Si è espresso così il giudice del Tribunale di Foggia, nei confronti di Bruno Carella, 43enne foggiano, noto alle forze dell'ordine e balzato più volte, negli ultimi mesi, ai disonori della cronaca per due agguati falliti (uno terminato con l'omicidio "per errore" di un uomo salentino, per il quale il fratello Marco è principale indagato), per un'aggressione ad un autista Ataf e per una tentata estorsione ai danni della madre.

Per quest'ultimo episodio, Carella fu arrestato dagli agenti della squadra mobile di Foggia lo scorso 7 gennaio quando, secondo l'accusa, l'uomo pretese che l'anziana donna gli intestasse in via esclusiva un appartamento, per poi schiaffeggiarla davanti al notaio quando quest'ultima, al momento della firma, si tirò indietro. Per la vicenda, il 43enne - che ha sempre negato ogni accusa, ritenendosi innocente - ha trascorso più di un mese tra il carcere e gli arresti domiciliari, fino all'ultimo pronunciamento del giudice. 

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Incidente stradale a Foggia, scontro frontale tra due auto in viale Fortore: cinque feriti

  • Prima il litigio, poi la violenza: uomo accoltellato in via San Severo, polizia interroga una donna

Torna su
FoggiaToday è in caricamento