Poliziotti foggiani "stanchi e demotivati". L'allarme: "Aiutateci! (180 verso la pensione, ma solo 90 in arrivo)"

L'ennesimo appello lanciato dal Sap: "Mancano uomini e mezzi. Non vogliamo dire che siamo allo sfascio, ma se fossimo un’azienda privata questo sarebbe il momento di consegnare i libri contabili e dichiarare fallimento" 

Immagine di repertorio

I poliziotti di Capitanata sono stanchi ed esasperati. "E’ da tempo immemorabile che il Sap - Sindacato autonomo di Polizia - denuncia che la politica della sicurezza in Capitanata è disastrosa, negli ultimi tempi ci eravamo illusi (ci hanno illusi)".

"E’ da tempo che denunciamo che nei commissariati distaccati, vi è mancanza di personale e di mezzi. Abbiamo anche, provocatoriamente, denunciato che tra non molto non si faranno nemmeno i più elementari servizi di polizia perché sono troppi a fronte di troppo poco personale", si legge nella nota stampa firmata dal segretario provinciale Giuseppe Vigilante.

"E in questi giorni, purtroppo, la Capitanata è risalita nuovamente al centro delle cronache nazionali per attentati omicidiari, estorsioni, bullismo e violenze di ogni genere. Noi del Sap - continua -  siamo grati a tutti i colleghi che sono impegnati nei vari servizi di prevenzione, di repressione e di indagini per questi gravi fatti, ma non possiamo esimerci dal ribadire che i colleghi della provincia di Foggia sono allo stremo".

"Vogliamo ricordare che a breve andranno in pensione circa 180 poliziotti e, secondo la razionalizzazione del superiore ministero, ne arriveranno al massimo 90. Come si farà ad andare avanti in questa terra? Ci chiedono sempre maggiori sacrifici, anche per le nostre famiglie: ma lo sanno che in Capitanata si è sempre in emergenza? si sa che i colleghi vengono chiamati dalle ferie per espletare i dovuti servizi? Si sa che a Foggia e provincia esiste la quarta mafia?" continua.

"Non vogliamo dire che siamo allo sfascio, ma se fossimo un’azienda privata questo sarebbe il momento di consegnare i libri contabili e dichiarare fallimento. I tagli anche della finanziaria stanno portando conseguenze concrete: il contratto scaduto, ore di straordinario effettuate e non pagate dal 2018. Che cosa si aspetta, che settori cruciali della Polizia dopo le sei ore giornaliere chiudano? I poliziotti di Capitanata sono stanchi e demotivati, gratificati, si fa per dire, solo dall’orgoglio di appartenenza. Aiutateci a fare al meglio il nostro lavoro, aiutateci a motivare e gratificare il personale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

Torna su
FoggiaToday è in caricamento