San Paolo di Civitate: Gdf e Polizia sequestrano beni per 2 milioni di euro

Disposto il sequestro del compendio aziendale e del capitale sociale dell'impresa Edilbocola riconducibile ad Antono Bocola, arrestato nell'operazione "Caronte" nel novembre 2012

Il Gruppo Investigazione Criminalità Organizzata della Guardia di Finanza di Bari ha eseguito il sequestro dell'intero compendio aziendale oltre al capitale sociale dell'Impresa edile Edilbocola srl emesso dal Tribunale di Foggia. 

La società, avente sede a San Paolo di Civitate, operante nel settore delle costruzioni edili, è riconducibile al pregiudicato sanseverese Antonio Bocola, arrestato nel novembre del 2012 nell'ambito dell'operazione "Caronte" della Squadra Mobile di Foggia del G.I.C.O. della Gdf di Bari che condusse all'arresto di cinque pregiudicati dell'area garganica con l'accusa di usura ed estorsione. 

Dalle indagini eseguite dai finanzieri (che hanno preso in analisi l'Anagrafe Tributaria, Anagrafe dei rapporti finanziari e applicativo Molecola dello S.C.I.C.O.) hanno permesso di verificare un'evidente sproporzione tra i beni nella disponibilità del pregiudicato e la sua capacità economica. Nello specifico, le indagini hanno evidenziato come Bocola, nell'ultimo quinquennio, fosse giunto a sostenere spese e investimenti per circa 250mila euro a fronte del "soli" 100mila di reddito. 

Il valore complessivo stimato dei beni del malavitoso sanseverese sottoposti a sequestro di prevenzione (oltre al complesso aziendale e una BMW 530), è di 2 milioni di euro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Terribile incidente mortale nel Foggiano: perde la vita una donna, quattro i feriti

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento