Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Blitz di Carabinieri e Cacciatori: trovate pistola e droga occultate vicino ad un'abitazione, scoperto furto di energia elettrica

Una pistola, 330 grammi di marijuana nelle adiacenze di un'abitazione in contrada 'Sambuchello' a San Marco in Lamis. Proprietario denunciato per furto di energia elettrica

 

Nei giorni scorsi i Carabinieri di San Marco in Lamis, coadiuvati dai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Puglia” e del Nucleo Carabinieri Cinofili di Modugno, nell’ambito dei controlli disposti dal Comando Provinciale Carabinieri, hanno setacciato le campagne e i casolari del comune garganico.

In particolare, in contrada 'Sambuchello', nelle adiacenze di un’abitazione, sotto alcune lamiere veniva trovata una pistola semiautomatica perfettamente funzionante e ottimamente conservata con annesse munizioni. Poco distante dal ritrovamento dell’arma, occultata sotto alcuni materiali di risulta, veniva rinvenuta una busta in cellophane contenente 330 grammi circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Il tutto veniva sequestrato a carico del proprietario della casa rurale e dei suoi figli. Proprietario che veniva denunciato poiché ritenuto responsabile del reato di furto di energia elettrica in quanto, durante le operazioni, si rilevavano anomalie e manipolazioni concernenti la fornitura elettrica dell'immobile. In particolare, personale specializzato intervenuto sul posto a richiesta dei militari, verificava la sottrazione di energia elettrica con un danno economico pari a 7200 euro, riferiti agli ultimi cinque anni.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento