Incendio a San Giovanni Rotondo: fiamme distruggono Audi A6, annerite le facciate di alcune abitazioni

In attesa che i vigili del fuoco, intervenuti per sedare le fiamme e bonificare la zona, si esprimano sulle possibili cause del rogo, sono in corso le indagini dei carabinieri, ai quali la vittima non ha fornito indicazioni di sorta

Immagine di repertorio

E' andata completamente distrutta l'auto, un'Audi A6, data alle fiamme intorno all'1 della scorsa notte, a San Giovanni Rotondo. Il fatto è successo in corso Matteotti, dove il mezzo - di proprietà di un cittadino romeno di 27 anni, incensurato e nullafacente - era parcheggiato.

L'incendio, generalizzato in breve tempo, ha anche annerito le facciate di alcune abitazioni. In attesa che i vigili del fuoco, intervenuti per sedare le fiamme e bonificare la zona, si esprimano sulle possibili cause del rogo, sono in corso le indagini dei carabinieri, ai quali la vittima non ha fornito indicazioni di sorta. La zona non è servita da telecamere per la videosorveglianza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Natale senza lavoro, dramma non ha soluzione. Russo (Sanitaservice) alza le mani: "Obbligati a fare i concorsi"

  • Cronaca

    "Terremoto" giudiziario a Carpino: blitz dei carabinieri all'alba, dipendenti comunali arrestati per assenteismo

  • Cronaca

    Un aiuto per Francesca, la bambina affetta da un tumore al rene sinistro: "Vi prego, abbiamo bisogno di voi"

  • Cronaca

    Pesante condanna: sei anni al 30enne foggiano della banda del bancomat, incastrato da una traccia di sangue

I più letti della settimana

  • Omicidio sulla Statale 16: ucciso uomo che trasportava finocchi, forse un tentativo di rapina finito male

  • Tifoso della Cremonese in viaggio verso Foggia, muore colpito da un malore: tragedia nei pressi di San Severo

  • Automobilisti rapinati e sangue sulla Statale 16: è caccia ai delinquenti che seminano il terrore nel Cerignolano

  • Attimi di paura in un bar di via Nedo Nadi: rapinatore armato va via col malloppo sparando due colpi a salve

  • Muore prima di giungere allo stadio, Foggia omaggia Federico. La Cremonese: “Grazie di cuore”

  • Prima la bomba a base di dinamite, poi la pretesa di 50mila euro: arrestato "La tigre del Gargano"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento