Tragedia a San Ferdinando di Puglia: uomo sbranato da due pitbull muore dopo sei giorni di agonia

Giovanni Camasso era andato a raccogliere verdure in bici, è stato sbranato da due pitbull che sarebbero fuggiti dal luogo recintato nel quale si trovavano

Foto d'archivio

Non ce l'ha fatta ed è morto dopo sei giorni di ricovero di ospedale, Giovanni Camasso, il 62enne di San Ferdinando di Puglia che il 26 ottobre scorso è stato sbranato da due pitbull mentre percorreva in bicicletta le campagne del paese in cerca di verdure

L'uomo era stato prima ricoverato nell'ospedale di Cerignola e poi trasferito in gravissime condizioni nel reparto di chirurgia plastica del policlinico di Bari, dove è morto il 31 ottobre. La Procura ha aperto un'indagine e ha disposto l'autopsia che sarà eseguita oggi nel capoluogo pugliese.

Nel registro degli indagati sono finiti i nomi dei tre proprietari dei cani, accusati di omicidio colposo. Gli animali (un maschio e una femmina) sarebbero fuggiti dal luogo recintato nel quale si trovavano e avrebbero aggredito l'uomo in via San Cassano. Ora si trovano ora nel canile di Andria.
 

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento