Maresciallo dei carabinieri ucciso a Cagnano. Salvini: "Mi impegnerò perché l'assassino non esca più dalla galera"

Il commento del ministro dell'Interno Matteo Salvini sull'omicidio di Vincenzo Carlo Di Gennaro avvenuto questa mattina a Cagnano Varano (Foggia)

Foto dal suo profilo Facebook

Anche il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha commentato la notizia della morte del maresciallo e vicecomandante dei carabinieri di Cagnano Varano Vincenzo Carlo Di Gennaro, ucciso questa mattina con un colpo d'arma da fuoco nella piazza centrale del paese sul Gargano: "Colpito a morte durante il servizio in provincia di Foggia. Una preghiera per Vincenzo, un abbraccio commosso alla sua famiglia, ai suoi colleghi e all’intera Arma dei Carabinieri. Il mio impegno perché l’assassino non esca più di galera e perché le Forze dell’Ordine lavorino sempre più sicure, protette e rispettate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Duro colpo alla mafia dei clan Li bergolis e Papa, in affari con 'Ndrangheta e Camorra: 24 arresti per armi e droga, sequestri per 2 milioni

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Traffico di droga, colpito il 'Clan dei Montanari': blitz di polizia e finanza, 24 arresti

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento