Vagava tra i binari, al passaggio del treno: 43enne salvato dalla Polfer

L’uomo, fermato tra il 14° ed il 15° binario, potrebbe essersi introdotto in stazione attraverso il cancello di servizio di Vico Stame. Si era allontanato da una struttura sanitaria locale dove era in procinto di essere ricoverato

Immagine di repertorio

In stato confusionale, zigzagava pericolosamente tra i binari della stazione di Foggia, nonostante il passaggio imminente di due treni regionali e di una locomotiva in fase di manovra. Si tratta di un foggiano di 43 anni, tratto in salvo dall’intervento di tre agenti della Polfer di Foggia che si sono lanciati sui fasci binari e, dopo averlo bloccato con non poche difficoltà, sono riusciti a riportarlo sul marciapede. Verosimilmente, l’uomo – fermato tra il 14° ed il 15° binario, potrebbe essersi introdotto in stazione attraverso il cancello di servizio di Vico Stame. Immediati gli accertamenti di polizia, per rintracciare i familiari dell’uomo, allontanatosi da una struttura sanitaria locale dove era in procinto di essere ricoverato. Dato lo stato di agitazione, sul posto è stato necessario l'intervento dei sanitari del 118.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • La Capitanata in lutto: è morta la 'nonna d'Europa' Giuseppa Robucci, si è spenta a 116 anni (e 90 giorni)

  • "Sono il ragazzo che ti ha fatto male", 17enne chiede perdono all'agente investito: "Scusa, ho avuto tanta paura"

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • Spaccate e micidiali bombe, così assaltavano i bancomat di Foggia: due arresti (si cercano i complici)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento