Polfer ritrova 18enne scomparso: era in lacrime e in stato confusionale vicino ai binari del treno

Il 18enne della provincia di Foggia è stato rintracciato presso la Stazione di Bari dagli agenti della polizia ferroviaria

La stazione di Bari

E’ stato rintracciato presso la stazione di Bari, mentre piangeva disperatamente rivolgendo lo sguardo verso i binari, il ragazzo 18enne residente in provincia di Foggia la cui scomparsa era stata denunciata qualche ora prima dai famigliari presso la Questura del capoluogo dauno.

Il ragazzo – che appariva agitato, in stato confusionale e infreddolito - è stato raggiunto dagli agenti della polizia ferroviaria presso il secondo binario ovest. Tranquillizzato e accompagnato negli uffici del reparto operativo, gli hanno offerto una bevanda calda e da mangiare, mettendolo a proprio agio.

Dell’avvenuto rintraccio, venivano immediatamente informati i genitori che, di lì a poco, si recavano negli Uffici del Reparto Operativo Polfer di Bari Centrale, ove riabbracciavano il proprio figlio.  Un momento di grande commozione vissuto dalla famiglia, che ha coinvolto anche gli agenti della Polizia Ferroviaria.



 

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

  • Incidente sulla Statale finisce in rissa: in due finiscono al pronto soccorso, coinvolto anche un foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento