Paura e urla in via Taranto, si barrica in casa e minaccia la madre con una pistola: irruzione in casa e salvataggio

Sul posto è intervenuta la polizia, allertata dai residenti dello stabile. Gli agenti hanno dovuto fare ricorso all’intervento dei vigili del fuoco, per entrare in casa attraverso una finestra. Bloccato l'uomo, indagini in corso

La polizia sul posto

Attimi di panico, questa mattina, in via Taranto, a Foggia, dove un uomo di mezza età si sarebbe barricato all’interno di un appartamento, minacciando l’anziana madre, pare, con una pistola (sul punto non ci sono conferme da parte degli inqurienti).

Sul posto è intervenuta la polizia, allertata dai residenti dello stabile, richiamati dalle urla dell'anziana. Gli agenti hanno dovuto fare ricorso all’intervento dei vigili del fuoco, per entrare in casa attraverso una finestra. In questo modo, gli operatori sono riusciti a bloccare l'uomo e a mettere in salvo la donna. La vicenda, sulla quale gli agenti stanno cercando di mettere insieme i pezzi - si è conclusa con un grande spavento ma nessuna grave conseguenza fisica. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento