Barca a vela s'incaglia a largo di Vieste: occupanti salvi, ma che paura!

Numerosi i tentavi di recupero delle persone a bordo: il vento forte, infatti, hanno reso difficili le operazioni di salvataggio spingendo l'imbarcazione verso i fondali ancora più bassi

Immagine di repertorio

Paura a largo di Vieste dove, nel pomeriggio di ieri, un’imbarcazione da diporto a vela si è incagliata nei bassi fondali tra l’ingresso del porto di Vieste e l’isola Sant’Eufemia. Immediata la richiesta di soccorso: la Guardia Costiera ha inviato in zona la motovedetta dipendente per capire quale azione intraprendere.

Numerosi i tentavi di recupero delle persone a bordo del natante: il vento forte di maestrale e il basso fondale sabbioso, infatti, hanno reso difficili le operazioni di salvataggio spingendo l’imbarcazione verso i fondali ancora più bassi. Pertanto, è stato ordinato agli occupanti dell’imbarcazione di abbandonare l’imbarcazione con la zattera di salvataggio.

Con il supporto di una motobarca, è stata quindi recuperata la zattera con gli occupanti; una volta giunti in porto, ad attendere i malcapitati vi era un’autombulanza del 118. Nessuna grave conseguenza di salute per i naufraghi, tranne un evidente stato confusionale. Sull’accaduto sono in corso le attività investigative da parte della Guardia Costiera per ricostruire la dinamica del sinistro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Spaventoso schianto sulla A16, perde il controllo dell'auto e si ribalta: l'uomo alla guida è di Foggia

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Madre urla disperata, bimbo rischia di soffocare con un pezzo di wurstel: autista soccorritore del 118 gli salva la vita

  • Terribile incidente stradale, auto a forte velocità investe ragazzo: "È molto grave, preghiamo per lui"

  • Incidente stradale nel Foggiano: si ribalta mezzo, grave il conducente rimasto incastrato e liberato dai vigili del fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento