Caramella in gola, bambino rischia di soffocare: sottufficiale di Foggia interviene e gli salva la vita

In una banca di Pordenone un bambino ha mangiato una caramella ma gli è andata di traverso: è stato salvato da Alberto Mario Laccetti, sottufficiale di Foggia della 'Brigata Ariete'

Alberto Mario Laccetti

Ha cominciato ad urlare perché il figlio non riusciva a respirare, a battere le mani dietro la schiena con la speranza che il bambino tirasse fuori la caramella che non era riuscito a masticare e quindi ad ingoiare. Ci ha provato senza riuscirsi, tra il panico generale e lo sguardo attonito dei presenti per la tragedia che si stava consumando.

Siamo a Pordenone ed è un venerdì mattina, una signora è all’interno della banca con il figlio e attende il suo turno. Quando però si reca allo sportello, il bambino – seduto alle sue spalle - afferra e scarta una caramella, non riesce però a masticarla e la ingoia. Purtroppo per lui, gli va di traverso, il respiro diventa sempre più complicato, i secondi passano e la situazione peggiora. L’intervento della madre non basta, anzi, forse peggiora le cose.

Per fortuna, in quella banca, un uomo si accorge che qualcosa non va, si avvicina alla donna visibilmente sotto shock, e capisce che la situazione le sta sfuggendo di mano. In maniera quasi istintiva, afferra il corpo del piccolo e applica la manovra di Heimlich. L’intervento risulterà decisivo.

Il bambino è fuori pericolo ma non crede ai suoi occhi, tant’è che continua a sostenere di avere ancora la caramella in gola. E’ solo una sensazione. Alberto Mario Laccetti, da sette anni sottufficiale del 32esimo reggimento Carri della ‘Brigata Ariete’, nato e vissuto a Foggia, lo tranquillizza: “Ehi va tutto bene, la caramella non c’è più”.

E’ tutto finito, il malcapitato beve un bicchiere d’acqua mentre la madre tira un sospiro di sollievo e abbraccia l’angelo venuto da Foggia. Prima di lasciare l’istituto di credito, si rivolge alla sua creatura: “Ringrazia quest’uomo perché ti ha salvato la vita”. Un’emozione forte, intensa, quella provata da Alberto Mario: “E’ stata una cosa istintiva, in quel momento sai che ti assumi una responsabilità forte”.

Quel bambino deve la vita al sottufficiale di Foggia, che con freddezza e prontezza di spirito, ha scongiurato una vera e propria tragedia. In quella banca c’era un eroe silenzioso, uno di quelli che ti auguri di incontrare e di incrociare quando qualcosa non va: si chiama Alberto Mario Laccetti, segni particolari, foggiano.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (35)

  • E un grazie particolare al Direttore per lo splendido articolo

  • Grazie a tutti..i vostri commenti sono il miglior riconoscimento che potevo aspettarmi di ottenere..un grazie in particolare a Criminal per il suggerimento :)

  • Complimenti

    • Grazie Danilo

  • Finalmente qualcuno per cui essere orgogliosi . Bravo

    • Grazie..troppo buono/a :)

  • Avatar anonimo di salvo
    salvo

    Una situazione grave che per fortuna grazie alla manovra di Heimlich si è risolta in positivo .Bravo!

    • Grazie mille Salvo

  • Bravo il nostro militare compaesano,un orgoglio foggiano,ke con una manovra di heimlich ke tutti dovrebbero conoscere in questi casi,ha fatto sì di salvare il bambino, mi sono commosso sinceramente, avrei fatto altrettanto anche ad un "nemico" .

    • Grazie Criminal..orgoglioso di essere Foggiano :)

      • Bravo Mario sei tutti noi...scrivilo sopra inizio pagina per i ringraziamenti buona fortuna statt bun :-)

    • Crim mi sembra di capire che sei del mestiere... sapresti dirmi se fanno dei corsi a riguardo?

      • Ciao Perla
        assolutamente si, devi solo informarti chi nella tua zona organizza questo tipo di corsi.
        Quello Basico piu completo al momento dovrebbe essere il BLSD.
        Ma anche se trovi chi organizza corsi BLS può andar bene.
        Già il BLS offre delle buone basi.
        Per saperne di più prova a contattare la Croce Rossa Italiana, meglio di loro non saprà indirizzarti nessuno.
        Se hai difficoltà a trovarne scrivimi pure che chiedo un po in giro e ti faccio sapere.
        mariolac76@libero.it

        • Sei gentilissimo grazie lo farò... altrimenti ti scrivo

        • A Mario,ke fai il razzista ! ringrazi solo qualcuno ?...gli altri ti fanno schifo ...su da bravo ringrazia pure gli altri ... sennò cambiamo la recensione :-)

          • :))..figurati Criminal..assolutamente no..vi sto ringraziando uno per uno..giusto il tempo materiale di di farlo

      • Se può anche esserti di aiuto c'è anche un'App sul Play Store ke si chiama salva bimbi

      • Sono tecniche di primo soccorso, ke nel corso degli anni di esperienza lavorativa ,fanno fare al personale interno,sia ospedaliero o nei vigili del fuoco o comunque,in tutti quei settori ove lo necessitano ....chiederó comunque domani mattina, all'ufficio preposto,se fanno corsi esterni, so comunque ke i corsi da OSS ( operatore socio sanitario) possono concorrere anche gli esterni quando faranno "il concorso" e in questo corso sono comprese tutte le tecniche...se poi a te interessa solo questo tipo di tecnica non ci vuole molto per praticarla puoi guardare qualche video istruttivo del heimlich

        • Si mi piacerebbe impararlo perché di estrema importanza. Però preferirei farlo "dal vivo " così viene spiegato meglio e faranno fare anche della pratica. Se sai qualcosa mi aggiorni? Bacio

          • I corsi li fanno (a pagamento non so quanto si spende, perché non c'è oggi,la caposala della Rianimazione,torna lunedì ) se vuoi lunedì puoi chiamare in Rianimazione o recarti personalmente e chiedere alla caposala, Giovanna Faccilongo o fattela passare dal centralino degli OORR

            • Grazie mille Crim sei stato gentilissimo

              • Un collega mi ha riferito,ke il costo si aggira sulle 50€ o poco più, devi solo decidere se fare quello pediatrico o adulto e al raggiungimento delle persone verrai chiamata parla con la caposala, ciao buona fortuna.

          • Va bene domani kiederó e ti faccio sapere

            • Grazie mille

              • Allora laperla hai iniziato questo corso o no !?

  • Basta la sola parola ONORE, per esprimere ciò che provo per questo nostro conterraneo. Bravissimo.

    • Grazie Leonardo :)

  • Avatar anonimo di Araba Fenice
    Araba Fenice

    Se penso alla mam ma in quei momenti, mi vengono i brividi! Ancora di più perché emerge tutto il mio "orgoglio foggiano". Bravo Alberto Mario Laccetti per la prontezza di riflessi e per il sangue freddo dimostrati, non da tutti.

    • Mille Grazie Araba Fenice :)

  • L'incubo di tutti i genitori, ma per fortuna questo piccolo ha incontrato il suo angelo... tutta la mia stima per lui

    • Onorato della tua stima Perla

      • Sei davvero un grande! Complimenti

        • :)) troppo buona

  • Provo profondo senso di ammirazione e orgoglio per questo militare "foggiano come me".

    • Ogni tanto si sente qualcosa di buono anche da parte dei concittadini eh Dylan?:))
      Mille Grazie

Notizie di oggi

  • Politica

    Conte loda le eccellenze di San Giovanni e dribbla le polemiche: "Casalino? Sarà ancora il mio portavoce"

  • Sport

    Mazzeo sbaglia sul più bello, Gravillon castiga il Foggia: rossoneri sconfitti anche a Pescara

  • Cronaca

    Ecco la ricetta di Conte per rilanciare il Sud: "Una task force di giovani impegnata su grandi interventi"

  • Economia

    No agli stranieri sulla nuova via Lanza, l'ira del quartiere Ferrovia: "Se Comune fa ordinanza, pronti a ribellarci"

I più letti della settimana

  • Droga nel maneggio, intercettazioni in carcere svelano il business dei Portante: tre arresti

  • Incidente stradale a Foggia, scontro in via Trinitapoli: tre i feriti, donna in prognosi riservata

  • Trasportavano 8 quintali di marijuana sul Gargano, due arresti: il carico vale 6 milioni di euro

  • Verso la finale di 'Miss Italia' con Antonietta e Valentina: ecco le bellezze di Capitanata in gara

  • Aveva allestito una serra di marijuana nella casa da 'fuorisede': arrestato studente foggiano

  • Riapertura concorso oss, è corsa ai 2445 posti: ecco come partecipare

Torna su
FoggiaToday è in caricamento