E' in attesa di un ricovero, ma resta intrappolata in casa: i soccorsi in via De Rosa

La rabbia del figlio, che si è rivolto alla redazione di FoggiaToday: "Mia madre sta molto male, i medici del 118 non hanno i mezzi adatti per farla uscire di casa. Ma in che mondo viviamo? E' questa è la nostra sanità?"

Le operazioni di salvataggio

Ore di panico e apprensione sono state vissute quest’oggi in via Marchese de Rosa, a Foggia, dove un’anziana donna, con gravi patologie e con l’urgenza di un ricovero in ospedale, è rimasta di fatto intrappolata nella sua abitazione, senza che nessuno dei medici intervenuti riuscisse farla uscire di casa e portarla a livello strada.

A complicare la situazione, infatti, un mix di fattori: la donna, di 80 anni e 150 kg di peso, ha gravi problemi di deambulazione che di fatto la costringono a letto. La difficile situazione ha spinto uno dei figli della stessa a rivolgersi alla redazione di FoggiaToday, raccontando il suo dramma: “Da questa mattina, (ora sono le 17.00) mio fratello sta cercando con il medico di base di farla ricoverare in ospedale d'urgenza, in quanto i suoi problemi fisici sono peggiorati tantissimo, al punto da non riconoscere i suoi cari: febbre alta, infezione ad una gamba, una forte bronchite”.

Continua il figlio: “Sta molto male, i medici del 118 non riescono con i loro mezzi a farla uscire di casa. Non hanno i mezzi per farla uscire di casa e questo vuol dire farla morire in casa. Ma in che mondo viviamo? E’ questa è la nostra sanità? Questi i potenti mezzi della Pubblica Amministrazione?”, si chiede. La situazione, che sembrava davvero drammatica e impossibile da risolvere, si è sbloccata poco prima delle 18, grazie all’intervento dei vigili del fuoco di Foggia (all’opera da ore) e di una ditta incaricata di trasporti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli uomini del 115 hanno dovuto letteralmente tagliare parte del balcone dell’abitazione della donna, al secondo piano di uno stabile in via Marchese de Rosa; poi con l’ausilio del montacarichi sono riusciti a portare la donna a livello strada dove è stata presa in carico dall’ambulanza per il necessario ricovero in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Coronavirus, quattro casi e tre decessi in Puglia. I positivi scendono sotto quota mille. Zero contagi e nessuna vittima in Capitanata

  • Sangue in strada, omicidio a Trinitapoli: 43enne freddato con tre colpi di arma da fuoco

Torna su
FoggiaToday è in caricamento