16 morti, otto salme ai Riuniti e altre otto negli altri ospedali: tre feriti ricoverati in prognosi riservata

16 braccianti agricoli morti in due incidenti stradali: otto salme presso gli Ospedali Riuniti e altre otto nei restanti nosocomi

In riferimento ai tragici eventi degli ultimi giorni, la direzione generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria 'Ospedali Riuniti' di Foggia comunica che le salme dei quattro braccianti nordafricani morti nell’incidente verificatosi sabato 4 agosto sulla strada provinciale 105 tra  Ascoli Satriano e Castelluccio dei Sauri sono debitamente composte presso le celle frigorifere dell’obitorio dei Riuniti.

Altri quattro lavoratori agricoli extracomunitari coinvolti nel grave incidente del qiattro agosto sono ricoverati tuttora presso gli “Ospedali Riuniti” di cui uno di imminente dimissione, uno in prognosi riservata presso la Struttura di Chirurgia Toracica Universitaria e due in prognosi riservata presso la Struttura di Rianimazione.

Si comunica, inoltre, che le salme dei quattro braccianti agricoli extracomunitari  deceduti nel terribile incidente avvenuto lunedì 6 agosto sulla Statale 16 allo svincolo di Ripalta e non ancora identificate sono state composte secondo le procedure medico legali e il regolamento di Polizia Mortuaria e giacciono presso le celle frigorifere dell’obitorio degli “Ospedali Riuniti” di Foggia.

Per quanto riguarda le altre otto salme dei lavoratori agricoli extracomunitari deceduti nell’incidente del 6 agosto, la Direzione Generale della Asl Fg comunica che sono state composte secondo le procedure medico legali e il regolamento di Polizia Mortuaria e giacciono presso le celle frigorifere dell’Ospedale di San Giovanni Rotondo (una), del Cimitero di Vieste (due), dell’Ospedale di Termoli (una), del Cimitero di Lucera (due), dell’Ospedale di Cerignola (una) e dell’Ospedale di Manfredonia (una).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta il suicidio, sospeso nel vuoto tra il balcone e l'asfalto perde i sensi: figlio, vicino, carabinieri e 115 gli salvano la vita

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento