Va in caserma e dona una rosa bianca in memoria di Vincenzo Di Gennaro: "Grazie carabinieri per esserci sempre"

Un cittadino si è recato presso la caserma dei Carabinieri di Seregno e ha lasciato una rosa bianca con un bigliettino in memoria del maresciallo Di Gennaro e in segno di riconoscenza per il lavoro dei carabinieri

Una rosa bianca per ricordare il maresciallo maggiore di San Severo Vincenzo Di Gennaro, ucciso a Cagnano Varano da Giuseppe Papantuono. In questo modo un cittadino, in forma anonima, ha voluto ringraziare simbolicamente tutti i carabinieri dell'Arma, per quello che quotidianamente, in silenzio, fanno per i cittadini. 

"Un gesto di riconoscenza per il Vostro collega Maresciallo Di Gennaro. Mi unisco a voi per la perdita di un uomo (...). Grazie per esserci sempre, Carabinieri, tra noi". Questo il messaggio che una persona martedì sera ha consegnato in caserma a Seregno, accompagnato da una rosa bianca. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Ecco i Bus Rapid Transit, il progetto che non vuole far rimpiangere il treno-tram. Parla Riccardi: "Soldi restano qui"

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale: paura in viale Fortore, auto con mamma e figlio finisce contro un muro

  • Cronaca

    VIDEO | Sbarco alle Tremiti: le immagini dei migranti che salutano l'isola che li ha soccorsi e accolti

  • Sport

    L'amaro sfogo di Pirazzini: "Fa male vedere il Foggia in questa situazione. Salvezza? Più facile puntare ai playout"

I più letti della settimana

  • Attimi di paura in un fondo agricolo: incastrato con la gamba nella fresatrice, agente penitenziario portato in ospedale

  • Incidente stradale sulla Foggia-Lucera: auto e Apecar si scontrano sulla Statale 17 in direzione del capoluogo

  • Minaccia di morte una donna, lei chiama il 112: carabiniere aggredito in strada e "nessuno è intervenuto"

  • Altra aggressione ad un carabiniere: accade agli Ospedali Riuniti, arrestato

  • Blitz antidroga, dieci arresti sul Gargano: cadono boss ed esponenti di primo piano

  • Migranti sbarcano alle Isole Tremiti: ci sono bambini, donne e anche due neonati

Torna su
FoggiaToday è in caricamento