Rissa per l’elemosina: schiaffeggia donna e minaccia marito con accetta

Entrambi stavano mendicando allo stesso incrocio, tra via Manfredonia e via Castiglione, quando hanno avuto un acceso diverbio. I poliziotti sono intervenuti per bloccare l'aggressore

Rissa

Avrebbe potuto chiudersi in tragedia la rissa scoppiata questa mattina tra un cittadino nordafricano ed una zingara nei pressi di un semaforo, sul cavalcavia della città.

Alla base, pare, questioni di elemosina. Entrambi stavano mendicando allo stesso incrocio, tra via Manfredonia e via Castiglione, quando hanno avuto un acceso diverbio: l'uomo ha colpito la donna con uno schiaffo.

Tutto sembrava essere terminato lì quando, poco dopo, la Polizia ha trovato sul posto il cittadino africano che con un'accetta minacciava il marito della donna.

L'uomo - le cui generalità sono ancora al vaglio degli inquirenti - è stato immediatamente bloccato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Quel piano 'bomba' per uccidere 'Fic Secc': ieri l'omicidio a colpi di fucile dell'erede di Romito, stub e perquisizioni

  • Bomba in vicolo Ciancarella, a Foggia: colpita la friggitoria 'Poseidon', malore per un residente

  • È foggiano il miglior panettone artigianale tradizionale d'Italia: è di Andrea Barile del bar pasticceria 'Terzo Millennio'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento