Rissa al Cara di Borgo Mezzanone, accoltellato tunisino 21enne

La lite è avvenuta il giorno di Pasqua presumibilmente a causa di una donna. Il malcapitato ha un polmone perforato ma non dovrà sottoporsi ad intervento chirurgico. L'aggressore è stato denunciato

Le condizioni di salute del tunisino ricoverato in prognosi riservata agli Ospedali Riuniti sono stazionarie. Il 21enne accoltellato alla schiena il giorno di Pasqua nel corso di una mega rissa scoppiata al Centro di accoglienza richiedenti asilo di Borgo Mezzanone, presumibilmente a causa di una donna, non sarebbe in pericolo di vita, nonostante il malcapitato abbia un polmone perforato.

E’ stata esclusa pertanto l’ipotesi di un intervento chirurgico. Il tunisino non è l’unico ad aver ricorso a cure mediche. Altre persone hanno riportato ferite o lesioni guaribili in pochissimi giorni, compreso l'aggressore iracheno.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio in via Castelluccio: ecco l'ordinanza per la tutela della salute pubblica

  • Economia

    Il treno dei desideri all’incontrario va: Bari vince la corsa su Foggia, arrivederci Roma…

  • Cronaca

    Dall'agguato fallito al 'colpo di grazia': così hanno assassinato 'Nicolino dieci e dieci' e la moglie Isabella

  • Cronaca

    La mafia foggiana scricchiola, ci sarebbe un pentito: è un 'fedele' del clan Moretti

I più letti della settimana

  • Omicidio a San Severo, coniugi uccisi in una profumeria: il figlio minorenne ammazzò coetaneo

  • Dramma presso la casa dello studente di Bari: 22enne foggiano si toglie la vita

  • Duplice omicidio a San Severo: marito e moglie uccisi in profumeria in via don Minzoni

  • Litigano in strada per un presunto tradimento, poi spunta un coltello: uomo aggredito con 6 coltellate

  • Colonnine di benzina e pistole erogatrici sequestrate nel Foggiano: sigilli anche alla Coop

  • Urla di disperazione da un’auto: “Aiuto, aiuto!”: vigilante tira fuori la pistola e sventa rapina

Torna su
FoggiaToday è in caricamento