Rischio crollo, la sede dell'Agenzia delle entrate di Lucera pronta alla chiusura: "Prioritaria la sicurezza dei lavoratori

Il commento del segretario generale di Confintesafp Maria Pia Erriquez durante l'ultima riunione sindacale: "Importante cercare una soluzione condivisa con l'Amministrazione per ridurre al minimo il disagio dei lavoratori, qualora fossero costretti a lasciare l’immobile in questione, stante la prospettata ed eventuale dislocazione degli uffici tra l’Agenzia del Territorio (ex Catasto) di Via Scarano e le sedi di Via Marcone e Piazza Cavour a Foggia"

“Massima solidarietà ai colleghi dell’Agenzia delle Entrate di Lucera per la probabile chiusura connessa al rischio crollo della sede di via S. Domenico n. 97”, è quanto dichiara il Segretario Regionale di Confintesafp, Maria Pia Erriquez, la quale, in occasione dell’ultima riunione sindacale tenutasi presso la Direzione Provinciale di Foggia con il Direttore, Dott.ssa Imperato, le OO.SS. e le RSU di sede, ha subito sottolineato che è assolutamente prioritaria la salute e la sicurezza dei lavoratori.

"È altrettanto importante – ha aggiunto la Erriquez – cercare di trovare una soluzione condivisa con l’Amministrazione per ridurre al minimo il disagio dei lavoratori, qualora fossero costretti a lasciare l’immobile in questione, stante la prospettata ed eventuale dislocazione degli uffici tra l’Agenzia del Territorio (ex Catasto) di Via Scarano e le sedi di Via Marcone e Piazza Cavour a Foggia". 

“Apprendiamo dalla Direzione Provinciale – conclude la Erriquez – che l'immobile comunale di Via San Domenico non possiede i prescritti requisiti antisismici; pertanto, abbiamo richiesto insieme alle altre OO.SS. un incontro urgente tra tutte le parti interessate alla Direzione Regionale di Bari per approfondire la questione e verificare ogni ipotesi di gestione delle gravi criticità segnalate ed eventualmente di soluzioni anche alternative alla possibile chiusura”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Duro colpo alla mafia dei clan Li bergolis e Papa, in affari con 'Ndrangheta e Camorra: 24 arresti per armi e droga, sequestri per 2 milioni

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Traffico di droga, colpito il 'Clan dei Montanari': blitz di polizia e finanza, 24 arresti

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

Torna su
FoggiaToday è in caricamento