Cerignola e Manfredonia libereranno Foggia dalla morsa dei rifiuti

Otto mezzi e 24 lavoratori non saranno ugualmente sufficienti. Dipendenti di Amica e Daunia Ambiente verso un nuovo referendum

Viale La Torre

Si spera davvero che dalle 14 di oggi i dipendenti della SIA di Cerignola e dell’ASE di Manfredonia si precipitino a Foggia per liberare le strade dalla morsa dei rifiuti. Otto mezzi e 24 operatori ecologici messi a disposizione dalle due aziende di nettezza urbana, però, non basteranno a scongiurare del tutto l’emergenza ambientale e la fotografia di una Napoli bis.

Foggia è in piena emergenza ambientale e lo sarà fino a quando non arriverà l’Amiu. Questo significa che non sarà un Natale tra i rifiuti, ma ugualmente con i rifiuti.

Gli abitanti dei quartieri, soprattutto quelli in periferia, dovranno abituarsi all’idea di dover convivere con l’immondizia, stringendo i pugni anche per periodi più o meno lunghi, che andranno da uno a tre giorni.

Nel frattempo, mentre i lavoratori “pentiti e non” di Amica e Daunia Ambiente sono impegnati in un nuovo referendum pro-Amiu che abbia però valore legale, come da foto arrivate da viale La Torre e via Lagonigro del Comparto Biccari, Foggia sprofonda nei rifiuti.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Alla scoperta dell'incantevole Lago di Lesina, il secondo più vasto dell'Italia meridionale

I più letti della settimana

  • Cadavere carbonizzato sulla SP 66: le telecamere riprendono la vittima mentre riempie la tanica di benzina con cui si è data fuoco

  • Incidente mortale tra San Severo e Apricena, violento scontro tra auto e tir: purtroppo c'è una vittima

  • Il mare della Puglia è il terzo più bello d'Italia: quello di Vieste, Mattinata, Tremiti e Monte premiato con 4 vele

  • Macabro ritrovamento lungo la Provinciale 66: auto in fiamme, dentro c'è un cadavere

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • Spaccate e micidiali bombe, così assaltavano i bancomat di Foggia: due arresti (si cercano i complici)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento