Polfer foggiana identifica ricercato sull’Intercity notte 784

L'uomo viaggiava a bordo del treno Reggio Calabria - Milano sprovvisto di regolare biglietto. Era ricercato per il reato di danneggiamento seguito da incendio. Deve scontare 11 mesi e 27 giorni di reclusione

Allertati dal personale delle Ferrovie dello Stato di scorta nel treno Intercity notte 784 Reggio Calabria – Milano, poco dopo la mezzanotte la Polfer foggiana è dovuta intervenire e salire sul convoglio non appena il treno si è fermato alla stazione del capoluogo dauno.

Saliti a bordo, gli agenti di Polizia Ferroviaria hanno identificato un viaggiatore sprovvisto di regolare biglietto: M.G., 47enne originario di Barletta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accompagnato in ufficio, a suo carico è emerso un provvedimento disposto dalla Procura di Trani il 20 luglio circa l’espiazione della pena detentiva di 11 mesi e 27 giorni di reclusione per il reato di danneggiamento seguito da incendio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Il Coronavirus non si ferma ma galoppa: 41 nuovi contagi nel Foggiano e 13 morti in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento