Polfer foggiana identifica ricercato sull’Intercity notte 784

L'uomo viaggiava a bordo del treno Reggio Calabria - Milano sprovvisto di regolare biglietto. Era ricercato per il reato di danneggiamento seguito da incendio. Deve scontare 11 mesi e 27 giorni di reclusione

Allertati dal personale delle Ferrovie dello Stato di scorta nel treno Intercity notte 784 Reggio Calabria – Milano, poco dopo la mezzanotte la Polfer foggiana è dovuta intervenire e salire sul convoglio non appena il treno si è fermato alla stazione del capoluogo dauno.

Saliti a bordo, gli agenti di Polizia Ferroviaria hanno identificato un viaggiatore sprovvisto di regolare biglietto: M.G., 47enne originario di Barletta.

Accompagnato in ufficio, a suo carico è emerso un provvedimento disposto dalla Procura di Trani il 20 luglio circa l’espiazione della pena detentiva di 11 mesi e 27 giorni di reclusione per il reato di danneggiamento seguito da incendio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento