Ponte Sp 141, Ricci-Galasso: "Al fianco del sindaco D'Aloisio"

ueste le dichiarazioni di Gianni Ricci, segretario generale Uil Foggia e di Juri Galasso, segretario generale FenealUil Foggia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

"La sicurezza dei cittadini viene prima di tutto. Comprendiamo lo sdegno e la preoccupazione del sindaco D'Aloiso e dell'Amministrazione comunale di Zapponeta. E lo sosteniamo in questa sua protesta più che legittima". Queste le dichiarazioni di Gianni Ricci, segretario generale Uil Foggia e di Juri Galasso, segretario generale FenealUil Foggia, in merito al "ponte che traballa", il ponte di Rivoli, sulla strada provinciale 141, Manfredonia-Zapponeta.

"Sosterremo qualsiasi azione di protesta, anche la più estrema tipo l'inibizione di quel tratto di percorso a tutta la circolazione di qualsiasi traffico veicolare, incluso il "Giro d'Italia", affermano Ricci e Galasso che ricordano come "tante volte in passato ci siamo occupati non solo del caso in questione ma anche della situazione penosa di infrastrutture e viabilità provinciale. Certo, un ponte non si riduce così in pochi giorni ma il quadro generale non ci tranquillizza. In Capitanata esiste un problema viabilità e infrastrutture che va affrontato in un'ottica di programmazione e non più di mera emergenza".

Torna su
FoggiaToday è in caricamento