Apricena: il gip revoca gli arresti domiciliari a Vito Zuccarino

La sera del 25 ottobre era stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare richiesta dal procuratore Domenico Seccia e dal sostituto Alessio Marangelli, perché accusato di tentata concussione

Vito Zuccarino

Dopo l’interrogatorio di garanzia svoltosi stamane, il gip Ida Moretti ha revocato gli arresti domiciliari al sindaco di Apricena, Vito Zuccarino.

Torna quindi in libertà il primo cittadino della città del marmo. La sera del 25 ottobre Zuccarino era stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari richiesta dal procuratore Domenico Seccia e dal sostituto Alessio Marangelli, perché accusato di tentata concussione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

  • Arriva la tempesta di grandine, vento e fulmini: è allerta 'arancione' sul Gargano e Basso Fortore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento