Rapinano gioielleria a Volturino, inseguiti si schiantano durante la fuga: un arresto

Tra il titolare e i rapinatori è nata una violenta colluttazione, durante la quale la vittima è stata colpita violentemente con il calcio della pistola in pieno viso. L'arrestato è Massimo Renzulli

L'autovettura distrutta

Si chiama Massimo Renzulli uno dei tre malviventi che nel tardo pomeriggio di ieri, alle 19.30, si è reso protagonista insieme ad altri due soggetti di una violenta rapina compiuta presso la gioielleria D’Apollonio. Con il volto travisato e armati di pistola, i rapinatori hanno immobilizzato il proprietario, asportato vari preziosi e denaro per circa 10mila euro.

Consumata la rapina, i malfattori si sono dati alla fuga a bordo di un’Alfa Romeo Giulietta rubata il 26 febbraio scorso a Campomarino. Tempestivo l’intervento dei carabinieri che a bordo di una gazzella si sono posti all’inseguimento del mezzo in fuga schivando i chiodi lanciati attraverso i finestrini dai rapinatori.

Il conducente dell’auto in fuga perdeva il controllo del mezzo, uscendo fuori strada e ribaltandosi più volte. Scesi dal mezzo i tre scappavano per le campagne circostanti, ma Massimo Renzulli, 22enne di San Severo veniva intercettato, bloccato e immobilizzato dai carabinieri confluiti sul posto per rastrellare la zona. I militari dell’Arma riuscivano a recuperare la refurtiva, poi riconsegnata immediatamente al proprietario. Il ventiduenne è stato tradotto nel carcere di Foggia.

Sul fatto, è intervenuto anche il sindaco di Volturino, Antonio Santacroce che su FB esprime: "Un plauso ai carabinieri e solidarietà alla vittima. Ritengo - spiega il primo cittadino - che la famiglia D'Apollonio non debba sentirti sola in questo momento: propongo di incontrari in piazza domani sera alle 18. Basta una stretta di mano o una pacca sulla spalle. Magari anche un abbraccio"

RENZULLI Massimo 2-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio nel Foggiano: ucciso 'Fic secc', noto esponente della criminalità garganica

  • Spaventoso schianto sulla A16, perde il controllo dell'auto e si ribalta: l'uomo alla guida è di Foggia

  • Terribile incidente stradale, auto a forte velocità investe ragazzo: "È molto grave, preghiamo per lui"

  • Madre urla disperata, bimbo rischia di soffocare con un pezzo di wurstel: autista soccorritore del 118 gli salva la vita

  • Incidente stradale nel Foggiano: si ribalta mezzo, grave il conducente rimasto incastrato e liberato dai vigili del fuoco

  • Violenta rissa in stazione: apprezzamenti pesanti sulla moglie, 38enne perde le staffe e 'pesta' corteggiatore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento