Rapina a mano armata sulla Tangenziale: colpo all'Esso, ad agire quattro malviventi

Sotto la minaccia delle armi i malviventi hanno ripulito la stazione di servizio e sono scappati a bordo di un'auto con denaro contante, stecche di sigarette e gratta e vinci

Immagine d'archivio

Erano circa le 19.30 quando almeno quattro persone travisate e armate hanno fatto irruzione nel bar del distributore di benzina Esso sulla Tangenziale 673 di Foggia. Sotto la minaccia delle armi i malviventi hanno ripulito la stazione di servizio e sono scappati a bordo di un'auto con denaro contante, stecche di sigarette e gratta e vinci.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • È ora di pensare di mettere qualche vigilantes a questi distributori sulla tangenziale

    • Che devono fare con i vigilantes...ciaciutt ti vogl semp ben:-)

  • Quindi, dobbiamo cercare un gruppetto, costituito da fumatori, ludopatici, e rapinatori..!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tragedia alla 'Corsa dei buoi' di Chieuti: cavallo travolge e uccide uomo

  • Attualità

    Sul Gargano sventolano le 'bandiere verdi': i pediatri consigliano le spiagge di Vieste e Rodi

  • Eventi

    Max Gazzè a Vieste: il concerto ai piedi di Pizzomunno

  • Politica

    Mainiero lancia la sfida a Landella: “Costruiremo un progetto di centrodestra con i foggiani”

I più letti della settimana

  • Colpo da 8 milioni di euro in un caveau, sgominata banda di 'professionisti': due arresti nel Foggiano

  • Fuga da film a Foggia: polizia insegue Jaguar rubate, per evitare tragedia volante finisce fuori strada

  • "Stavano per compiere qualcosa di grave a Vieste": sequestrate armi, arrestati tre giovanissimi

  • Inseguimento da film per le vie del centro: carabinieri inseguono auto rubata, fuga termina in piazza Cavour

  • Tragedia alla 'Corsa dei buoi' di Chieuti: cavallo travolge e uccide uomo

  • Torre Mileto appartiene a Lesina: può partire la riqualificazione dell'area che conta 2mila costruzioni abusive

Torna su
FoggiaToday è in caricamento