Inaudita violenza a Cerignola, giovani aggrediti e picchiati in villa comunale: in due finiscono in ospedale

Si tratta di due giovani, rispettivamente di 17 e 19 anni: il primo è stato dimesso con prognosi di 30 giorni per la frattura del setto nasale, il secondo è a Casa Sollievo per sospetta frattura della mandibola. Indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

Aggrediti nei pressi della villa comunale di Cerignola, due giovani finiscono al pronto soccorso. E' accaduto ieri sera, nel centro ofantino, dove due ragazzi - rispettivamente di 17 e 19 anni - sono stati aggrediti e hanno dovuto fare ricorso alle cure mediche.

Bulli in azione a Parco San Felice, giovanissimo ferito alla testa

La dinamica dell'accaduto è al vaglio dei carabinieri della Compagnia cittadina, intervenuti direttamente in pronto soccorso per raccogliere i primi elementi direttamente dai due giovani. Secondo quanto ricostruito, i due si trovavano con alcuni amici nei pressi della villa comunale, dove sarebbe scattata l'aggressione: i due, raccontano, sarebbero stati aggrediti e picchiati, senza motivo, da alcuni coetanei che nessuno ha riconosciuto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Importanti le fratture riportate: il 17enne è poi dimesso con prognosi di 30 gg per la frattura del setto nasale, mentre il 19enne è stato trasportato all’ospedale di San Giovanni Rotondo per una sospetta frattura della mandibola. Al vaglio dei militari i filmati degli impianti di videosorveglianza di diversi esercizi commerciali presenti in zona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento