Con "un bustone a testa" torna a splendere il Gargano: cittadini fai da te da Monte Sant'Angelo a Vieste

“La cittadinanza si prende cura delle bellezze” lo slogan della VI edizione dell'evento che vede cittadini, associazioni e volontari impegnati nella raccolta dei rifiuti abbandonati nei maggiori punti di interesse

Volontari all'opera a Monte Sant'Angelo

Da Monte Sant'Angelo a Vieste, con “Un bustone a testa” torna a splendere il Gargano. L'iniziativa si è svolta ieri, nei due comuni del promontorio. “Anche la cittadinanza si prende cura delle nostre bellezze” è stato lo slogan della sesta edizione della manifestazione che vede cittadini, associazioni e volontari impegnati nella raccolta dei rifiuti abbandonati incivilmente nei maggiori punti di interesse.

"Questa è la Vieste che ci piace - ha detto il sindaco di Vieste, Giuseppe Nobiletti - Un grande ringraziamento all'associazione 'Vivi Vieste' per la pregevole iniziativa e al personale della Tecneco che ha portato via i rifiuti raccolti dai volontari".

“Grazie all'associazione 'Senso Civico', 'Monte Sant’Angelo Francigena', Michele e Sara in modo particolare, per aver promosso questa importante manifestazione”, spiegano invece dall’amministrazione di Monte Sant'Angelo. “I ringraziamenti vanno estesi ai singoli cittadini, ai rappresentanti del Futsal Monte Sant’Angelo, della Comunità educativa La Perla, di Dove Andiamo sul Gargano che hanno deciso di impegnare una mattinata per la pulizia della nostra città”.

"Grazie ai volontari, il parco giochi nei pressi dei campetti in erba sintetica, il boschetto del cimitero, gli orti nei pressi della chiesetta Madonna dell'Incoronata ed il sentiero che porta alla Madonna degli Angeli oggi sono più puliti. Raccolti una cinquantina di bustoni colmi di immondizia, un frigorifero ed un grosso tappeto che, ahimè, non è mai volato in discarica”, raccontano gli organizzatori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Terribile incidente mortale nel Foggiano: perde la vita una donna, quattro i feriti

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento