Stranieri protestano davanti alla Princes, traffico in tilt e decine di tir in fila

E' quanto accaduto nella zona industriale di Foggia. Non si sono verificati scontri. Non era una protesta contro la Princes, sul posto la polizia

La protesta in corso

Ci sono volute alcune ore prima che decine di tir scaricassero la merce presso la Princes di Foggia. Questo a causa della protesta montata questa mattina da circa un centinaio di stranieri, che per evidenziare le condizioni disumane in cui lavorano, avrebbero scelto l'ingresso dell'ex AR quale luogo simbolo della raccolta del pomodoro in un territorio che sconta la forte presenza del caporalato.

Presso il conservificio della zona industriale del capoluogo dauno che si occupa della lavorazione e della trasformazione del pomodoro, la situazione sta tornando lentamente alla normalità. Non si sono verificati scontri. Sul posto anche la polizia. Nessun collegamento con l'episodio avvenuto questa mattina ad alcuni lavoratori stagionali, rispediti a casa poco prima del turno 6-14.

camion pomodori-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Cadavere carbonizzato con un buco in testa: è dell'uomo scomparso a San Severo, non si esclude l'ipotesi omicidio

  • Scossa di terremoto in provincia di Foggia: l'epicentro a Carpino sul Gargano, il sisma di magnitudo 3.6

  • Cacciatori tendono la trappola ai ladri di moto: in quattro tornano per recuperarle, ma vengono beccati e arrestati

  • Grave incidente stradale a Lucera, Lancia Musa si schianta contro un muretto: 22enne perde la vita

  • Bombe ed estorsioni, quattro arresti a Foggia. Sequestrati 11 ordigni e 'l'agenda' con nomi e cifre

Torna su
FoggiaToday è in caricamento