Ancora un taglio in busta paga: dipendenti Ataf protestano in via Motta della Regina

I dipendenti Ataf, quindi, chiedono che vengano mantenute le promesse fatte loro, anche in Consiglio comunale, mentre i sindacati sono pronti a firmare l'accordo sull'erogazione delle indennità di secondo livello

Immagine di repertorio

I dipendenti di Ataf Spa tornano a manifestare dinanzi ai cancelli dell'azienda, in via Motta della Regina, a Foggia.

Da questa mattina, infatti, una cinquantina di lavoratori si sono assiepati nei pressi della sede aziendale per protestare contro l'ennesima decurtazione (annunciata lo scorso venerdì) del netto in busta paga. A spiegare la situazione a FoggiaToday è Aldo Delli Carri: "Lo scorso febbraio - visto che l'accordo sulle nuove indennità è concluso e ci avviamo alla firma definitiva - l'azienda ha messo nella busta paga di febbraio un acconto, quindi non decurtando più degli importi riportati".

"Venerdì scorso, 17 marzo, siamo stati convocati per riformare un nuovo verbale utile a rimettere in busta paga gli stessi acconti. Come organizzazioni sindacali ci siamo rifiutati, auspicando la firma dell'accordo definitivo entro questa settimana per erogare le indennità piene così come descritto dal nuovo accordo. I vertici aziendali, però, ci hanno riferito che in mancanza di un nuovo verbale, sarebbero stati costretti al recupero degli acconti erogati nel mese di febbraio". 

La protesta continuerà anche nel pomeriggio, accogliendo i vari dipendenti che si alterneranno secondo la turnazione di lavoro. I dipendenti Ataf, quindi, chiedono che vengano mantenute le promesse fatte loro, anche in Consiglio comunale, mentre i sindacati sono pronti a firmare l'accordo sull'erogazione delle indennità di secondo livello.

La ringrazio e Le porgo distinti saluti.

Aldo Delli Carri 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Che ladrocinio questa ataf e noi cittadini dobbiamo pagare le loro malefatte (ladri)

Notizie di oggi

  • Attualità

    Foggia pronta a prendersi i rifiuti di Roma

  • Economia

    L'ASI ancora nel mirino, dopo l'Anticorruzione arriva l'accusa della General Costruzioni: "Dove sono i bilanci?"

  • Cronaca

    Shock a Cerignola, rapina in casa di un noto penalista: 15mila euro il bottino

  • Cronaca

    Picchia i genitori, si impossessa del bancomat e preleva 800 euro: arrestato

I più letti della settimana

  • Ecco chi è Giuseppe Conte, il premier foggiano del governo Legastellato targato Salvini-Di Maio

  • Incidente alla festa del Soccorso, esplode un petardo e ferisce gravemente una donna: rischia di perdere un braccio

  • Violento incidente sulla Statale 16, scontro tra tir e motrice "mozzata": feriti e 5 km di coda

  • La donna ferita dall'esplosione di un petardo sta meglio: i medici le hanno salvato il braccio

  • A Foggia apre l'Hamburgeria Gourmet: nel menù c'è il 'Bomber', il panino dedicato a Mazzeo

  • Rapina shock in una farmacia agricola: dipendenti terrorizzati e feriti, polizia arriva e arresta malviventi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento