Scoppia la rivolta davanti ai cancelli dell’Ataf: lavoratori bloccano l’uscita dei mezzi

Un centinaio di lavoratori stanno protestando contro i tagli alle indennità previsti dal nuovo piano industriale di Ataf che partirà da lunedì 30 maggio

La rivolta dei lavoratori (Foto di Roberto D'Agostino)

Attimi di tensione dalle prime luci dell’alba di questa mattina in via di Motta della Regina davanti ai cancelli dell’Ataf. Un centinaio di lavoratori hanno bloccato l’uscita dei mezzi in segno di protesta nei confronti del nuovo piano industriale dell’azienda che prevede anche un taglio alle indennità dei dipendenti in busta paga dai 200 ai 400 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA RIVOLTA DEI LAVORATORI: IL VIDEO

LANDELLA E FERRANTINO: "E' SABOTAGGIO"

Questa mattina è scoppiata la rivolta, con i dipendenti che chiedono a gran voce anche i premi di risultato del 2015 che l’azienda avrebbe dovuto versare ad aprile. Disagi in città con il servizio praticamente bloccato. Sul posto la Digos.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento