I braccianti insorgono: “Non dovete pagarci 3 euro a cassone, ma 8 euro all’ora”

Circa duecento braccianti che lavorano nelle campagne della provincia di Foggia hanno protestato contro le condizioni in cui sono costretti a lavorare

La protesta dei braccianti a Foggia

“Non dovete pagarci tre euro a cassone, ma 8 euro all’ora”. Oggi i braccianti che lavorano nelle campagne del Tavoliere hanno incrociato le braccia e sono scesi in strada, attraversando le vie di Foggia, dal cavalcavia di via Manfredonia alla Prefettura di Corso Garibaldi.

Circa duecento lavoratori hanno protestato contro lo sfruttamento nei campi e le condizioni in cui sono costretti a lavorare, pessime, per un guadagno irrisorio rispetto agli sforzi che la raccolta nei campi richiede. Con loro c’erano gli esponenti di comitati e associazioni che soprattutto nel periodo estivo forniscono sostegno morale e supporto di ogni genere ai braccianti.

3 euro, al massimo tre euro e cinquanta, per 300 kg di pomodori raccolti. I lavoratori dell’oro rosso non ci stanno più e chiedono il pagamento a ore e non a cottimo; un ingaggio e un contratto di lavoro regolare, senza alcuna intermediazione. In più il rilascio dei permessi di soggiorno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

  • Il Coronavirus fa paura davvero: 15 vittime in Puglia di cui 10 nel Foggiano, 22 nuovi contagi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento