Ha preso il via la XVI edizione del presepe vivente di Rignano Garganico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

In un'atmosfera tipicamente invernale, ha preso il via la XVI edizione del Presepe Vivente di Rignano Garganico. A tagliare il nastro rosso il giovane capitano dell'A.C. Foggia Calcio, Cristian Agnelli che, accompagnato dal sindaco Vito di Carlo, dal presidente dell'Associazione Presepe Vivente Luciano Draisci, dal presidente della Pro Loco Antonio Gisolfi e vari organizzatori, ha passeggiato lungo il percorso creato per riscoprire gli antichi mestieri, le tradizioni culturali ed enogastronomiche dell'antico borgo garganico.

Il giovane calciatore ha potuto così scoprire le tipiche manifatture degli utensili di una volta, ammirare le creazioni della "ricamatrice di dote", intenta a preparare il corredo per le giovani spose, assaporare il pane e i biscotti del fornaio, il miele dell'apicoltore, il pan cotto e i fagioli della massaia, il vino in "cantina" tra musica e folklore, risate e gioia chiassosa.

Agnelli si è detto onorato di poter rappresentare la società A.C.Foggia Calcio e l'intera squadra, in una manifestazione così bella ed importante per tutto il Gargano e non solo. Nonostante l'apertura sia stata penalizzata dalle avverse condizioni meteo, non sono mancati i visitatori, non solo locali, ma anche dei paesi limitrofi, ed i tanti rignanesi, ormai residenti fuori, per i quali, il Presepe Vivente, è da tempo un incentivo per far ritorno "a casa".

Per chi si fosse fatto scoraggiare dalla pioggia, i prossimi imperdibili appuntamenti saranno domenica 29 dicembre, data in cui saranno presenti le comparse del Presepe Vivente di Deliceto, gemellato dal con quello di Rignano Garganico e di domenica 5 gennaio con l'arrivo dei Re Magi.

Il Presepe Vivente gode del patrocinio del Comune di Rignano Garganico, del Parco Nazionale del Gargano, della Regione Puglia, della Provincia di Foggia, della collaborazione della Parrocchia Maria SS Assunta, dell'Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco, delle associazioni Avis, Pro Loco Rignano Garganico, Consorzio Pro Loco Gargano, La Voce delle Donne, A.N.VV.F.C. - Protezione Civile, Amici di San Rocco, Polisportiva, Viva la Vita Onlus Puglia.

 

Torna su
FoggiaToday è in caricamento