Si finge cliente ma tenta rapina in gioielleria: fugge a mani vuote dopo colluttazione col titolare

E' accaduto ieri mattina, a Pietramontecorvino. Un uomo solo, disarmato e a volto scoperto, si è introdotto nella gioielleria 'New Gold' ma la reazione del titolare ha messo in fuga il rapinatore. Indagano i carabinieri

Immagine di repertorio

Solo, disarmato e a volto scoperto. Avrebbe agito così, un uomo sulla trentina, che nella tarda mattinata di ieri ha tentato una rapina ai danni della gioielleria 'New Gold' di Pietramontecorvino.

Il fatto è successo prima di mezzogiorno: l'uomo è entrato nell'esercizio commerciale fingendosi un cliente, salvo poi minacciare il titolare presente, intimandogli di consegnare denaro e preziosi. Al diniego dello stesso è iniziata una colluttazione a mani nude (senza gravi conseguenze per entrambi) che ha portato il rapinatore alla fuga. A mani vuote. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri, che hanno acquisito i filmati delle telecamere della zona per risalire all'identità dell'autore del gesto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Il folle gesto di Ciro, poliziotto penitenziario "taciturno e riservato". Capone: "Non si è mai confidato con noi"

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento