Badante foggiana ruba argenteria di un'anziana e poi la rivende a un 'Compro oro'

Pescara: derubata in casa dell’argenteria dalla nuova badante. La Polizia di Stato ritrova e restituisce il maltolto.

Foto di repertorio da (LeccePrima)

Con l’accusa di aver sottratto l’argenteria ad un’anziana donna, peraltro afflitta da condizione di infermità, cui faceva da badante, una 59enne originaria della provincia di Foggia è stata denunciata dalla Polizia di Stato nella giornata di ieri.

La donna, poche settimane fa, era stata chiamata a sostituire la badante di fiducia della famiglia, temporaneamente rientrata in Romania, prendendo servizio presso l’abitazione dell’anziana. La figlia di quest’ultima, che abita in un appartamento attiguo, nel far visita alla madre all’inizio di luglio, aveva notato la mancanza di diversi pezzi d’argenteria, solitamente collocati sull’arredo dell’abitazione e, sospettando della neo assunta, aveva richiesto l’intervento della Squadra Volante.

Nella circostanza la badante aveva però negato nella maniera più assoluta di avere responsabilità nella sparizione, reagendo in malo modo ed abbandonando definitivamente quella casa. La figlia della derubata sporgeva quindi formale denuncia in Questura, ribadendo il fatto che l’unica persona ad essere in possesso delle chiavi di casa della madre era, per l’appunto, la “nuova” badante.

Nella giornata di ieri gli agenti della Squadra Mobile in forza alla sezione “reati contro il patrimonio”, rintracciavano la 59 enne presso la sua abitazione.

La donna, mostrandosi pentita, confessava il furto, motivato da necessità economiche. Indicava agli agenti un esercente “Compro Oro” cui aveva venduto la refurtiva, il quale confermava che effettivamente, in perfetta buona fede, in due distinte occasioni, tra la fine di giugno e l’inizio di luglio, aveva acquistato dalla donna (che aveva provveduto peraltro ad identificare, registrando l’operazione secondo quanto previsto in materia dalla normativa di settore) diversi pezzi di argenteria, pagandoli poco più di 800 euro.

Tutta la refurtiva veniva quindi recuperata e restituita alla legittima proprietaria, mentre l’autrice del furto è stata denunciata dagli agenti della Squadra Mobile alla Procura della Repubblica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Tutti i foggiani che sognano l'Europa: spunta anche Massimo Casanova, il braccio destro di Salvini

  • Cronaca

    Tra liquami riversati nei campi ed assenza di controlli, si allarga l'inchiesta di Striscia sulla discarica Bonassisa

  • Cronaca

    Foggia festeggia l'Iconavetere, mons. Pelvi scuote gli animi: "Respiriamo aria di paura del diverso, dello straniero"

  • Cronaca

    Ruba occhiali da sole, poi sfila uno smartphone da una borsa: taccheggiatore beccato in 'Mongolfiera'

I più letti della settimana

  • Gino Lisa, ecco il piano di sviluppo dell'aeroporto per una Foggia Città d'Europa

  • Paura a San Nicandro: litigano in strada per un incidente, uno dei due estrae una pistola e spara contro l'auto "nemica"

  • Sfida i carabinieri in sella a una moto, gestacci e insulti ma durante la fuga si schianta contro un palo: arrestato

  • "Antonio per me era un fratello", il grande cuore di Denny nel brano-ricordo 'E mo’ si n’angelo': "E' per te amico mio"

  • Tragico incidente in viale XXIV Maggio: auto investe e uccide cane, padrone in ospedale per un malore

  • Incredibile parto a Foggia, bambino nasce in casa alla Macchia Gialla: benvenuto al mondo Michele!

Torna su
FoggiaToday è in caricamento