Cerignola, Gdf scopre parrucchiera abusiva sconosciuta al fisco

Svolgeva la propria attività in un locale del centro aperto al pubblico. Sottratti a tassazione ai fini delle imposte sui redditi circa 55mila euro. La donna è stata segnalata all'agenzia delle entrate

Gdf di Cerignola

Esercitava abusivamente l’attività di parrucchiera in un locale aperto al pubblico e sconosciuto al fisco. E’quanto hanno scoperto i finanzieri della Tenenza di Cerignola.

La donna non aveva istituito alcun registro contabile e nessuna dichiarazione dei redditi per gli anni d’imposta 2007/2010. Le Fiamme Gialle hanno accertato una sottrazione a tassazione ai fini delle imposte sui redditi per un importo pari a 55mila euro, evadendo Iva per 11mila euro. Omesse anche le dichiarazioni ai fini IRAP.

Il contribuente infedele è stato segnalato all’agenzia delle entrate per il recupero delle imposte dovute.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piccola Alice non ce l'ha fatta: è morta la bimba di 6 mesi in vacanza con i genitori sul Gargano

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Scossa di terremoto a Foggia e sul Gargano

  • Attimi di terrore a Vieste: bimba di 6 mesi rischia di morire soffocata, sanitari le salvano la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento