Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Lo scempio dei 90 paletti contro i parcheggi selvaggi: così si tutela il decoro urbano a Foggia

 

Una bruttura che stride con la bellezza e la storicità dell'area da qualche giorno ha fatto la sua comparsa in via San Domenico e in Piazza Purgatorio: su disposizione del settore Mobilità e Traffico diretto da Romeo Delle Noci, novanta (novanta!) dissuasori della sosta sono stati collocati ai due lati della strada, creando un ginepraio di ferro che diventa un pugno nell'occhio. La ratio? Si legge nell'ordinanza del 26 marzo scorso: "Preso atto che quotidianamente in Piazza Purgatorio e via San Domenico sono parcheggiate auto in sosta irregolare tanto da creare disagio alla sosta veicolare e pedonale, nonché danno al decoro urbano" .

Piazza Purgatorio è stata restituita alla collettività il 23 dicembre scorso, all'esito di un progetto di riqualificazione storico-artistico dedicato ad habita rupestri ed ipogei. Per "tutelare il decoro urbano", dunque, che definisce la bellezza e la dignità dello spazio urbano. Sul secondo concetto potremmo anche esserci, avendo sgonfiato il provvedimento il parcheggio selvaggio (ma neanche tanto se è vero che oggi in piazza purgatorio ve ne erano ben sei di autoveicoli fermi); ma sul primo, su quello di bellezza?

Novanta paletti di ferro vistosi ed antiestetici. Davvero non vi erano altre soluzioni? Forse un numero inferiore sarebbe stato sufficiente. E magari anche più economico: posto 250 euro circa il costo di ogni dissuasore (dal prezziario allegato al capitolato d'appalto del servizio di manutenzione della segnaletica stradale: 170-180 euro il dissuasore antichizzato, 70-80 euro circa la posa in opera), la somma complessiva spesa dalla collettività supera i ventimila euro. Una soluzione più bella e più economica proprio era difficile individuarla? Davvero la si ritiene maggiormente valorizzata così quella piazza storica?

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento