L’Unesco elegge Palazzo Dogana “Monumento messaggero della Cultura di Pace”

La notizia giunge direttamente da Parigi. A settembre la cerimonia ufficiale, con l'apposizione di una targa sulla facciata principale della sede dell'Ente Provinciale

Palazzo Dogana

I tempi ora sono maturi. La richiesta presentata nel 2009 dal Club Unesco di Foggia è stata finalmente accolta: Palazzo Dogana, attuale sede della Provincia di Foggia, è stato riconosciuto “Monumento e sito messaggero di una Cultura di Pace” dall’Unesco.

La candidatura del palazzo di piazza XX Settembre fu inviata – lo ricordiamo – nel 2009, e presentata per il Programma Unesco 2000-2010 relativo all’individuazione dei “Monumenti Testimoni di Pace”. La documentazione raccolta è stata ritenuta valida ai fini del riconoscimento per l’importanza che il Palazzo ha assunto nei secoli, divenendo storico punto di riferimento delle popolazioni del Mezzogiorno d’Italia, influenzando profondamente la vita sociale, culturale e soprattutto economica delle sue comunità.

Prerogativa essenziale perché un luogo sia dichiarato Patrimonio di Pace, non è tanto il suo valore artistico e storico, quanto il significato di pace che il monumento o sito deve continuare ad assumere, rappresentando il valore universale della concordia nel fermento culturale della collettività.

La notizia è stata resa nota direttamente da Parigi a Firenze, sede nazionale dell’Unesco. Nel prossimo mese di settembre, si terrà la cerimonia ufficiale per questo significativo  riconoscimento, con l’apposizione di una targa  sulla facciata principale di Palazzo Dogana. Un sigillo che conferirà ad uno dei palazzi più importanti della comunità di Capitanata ulteriore prestigio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Colloqui di lavoro a Foggia: ecco le 60 aziende che offrono occupazione, centinaia i candidati che ci proveranno

Torna su
FoggiaToday è in caricamento