Paura in via Pellico, torna a casa e trova un pacco bomba: vittima un imprenditore edile

Gli artificieri hanno fatto successivamente brillare il plico piazzato su un ballatoio dello stabile. L’imprenditore è stato ascoltato dagli investigatori

Torna a casa e trova un ordigno rudimentale sul pianerottolo. E’ quanto accaduto ieri sera, al quarto piano della palazzina al civico 36 di via Silvio Pellico, nel quartiere San Ciro, a Foggia. La bomba artigianale è stata piazzata davanti all’ingresso dell’abitazione di un imprenditore edile che ha immediatamente lanciato l’allarme alla polizia.

Necessario l’intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia e degli artificieri che hanno prima messo in sicurezza il plico esplosivo, poi lo hanno fatto brillare in strada. Per procedere all’operazione è stato necessario evacuare lo stabile e chiudere per alcune ore l’intero tratto di strada. Sul posto, anche la polizia municipale e gli operatori del 118.

Le operazioni di bonifica e messa in sicurezza della zona si sono concluse alle 2 della scorsa notte, senza particolari difficoltà. Sull’accaduto sono in corso le indagini degli agenti della squadra mobile di Foggia che hanno poi ascoltato la vittima dell’atto intimidatorio e stanno verificando la presenza di telecamere in zona.

pacco bomba via silvio pellico-2

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • La Capitanata in lutto: è morta la 'nonna d'Europa' Giuseppa Robucci, si è spenta a 116 anni (e 90 giorni)

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • Spaccate e micidiali bombe, così assaltavano i bancomat di Foggia: due arresti (si cercano i complici)

  • Ragazze sfruttate e fatte prostituire, le camere in pieno centro a Foggia: in carcere maitresse (nei guai locatori)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento